Pays partenaires :

accueil site > Erasmus+ partenariato > Giardino senza frontiere. Una scuola per lo slivuppo di competenze chiave (...) > Schede Pedagogiche > 31 Lettura dell’Orto Botanico di Padova - Italia

31 Lettura dell’Orto Botanico di Padova - Italia
giovedì 13 Settembre 2018
Version imprimable de cet article Versione stampabile

JPEG - 43.4 Kb

PROGETTO
Ricercare, raccogliere informazioni sull’Orto Botanico di Padova, sulla sua storia e su ciò che ci comunica, per rispondere a un questionario, nell’ambito di una "sfida" tra gruppi di studenti.

PUBBLICO
Questa attività educativa è stata progettata dall’insegnante a seguito di una mobilità di formazione degli insegnanti peer-to-peer, che si è svolta a Saint-Germain-en-Laye dal 4 all’8 giugno 2018, nel contesto di un approccio trasversale del giardino.
Questo percorso di lavoro è stato poi utilizzato nell’Orto Botanico dell’Università di Padova, in Italia, con 83 studenti del Liceo Enrico Ferni de Padova nell’ambito di una collaborazione tra l’Associazione Acquamarina e l’Orto Botanico di Padova.

COMPETENZE CHIAVE
- Comunicazione nella lingua madre sia orale che scritta
- Competenze scientifiche e matematiche
- Sensibilità ed espressione culturale - Competenze sociali e civiche - Imparare a imparare

OBIETTIVI
Utilizzare il giardino come vettore per:
- motivare momenti di comunicazione e scambio all’interno del gruppo;
- raccogliere informazioni, fare ricerche documentarie;
- affinare la capacità di osservazione sul giardino, saper decodificare i suoi elementi;
- utilizzare le proprie capacità e conoscenze per rispondere al questionario,
- imparare a lavorare efficacemente in gruppo.

GIARDINO ESPLORATO
Orto Botanico dell’Università di Padova

MATERIALE
- Mappa dell’Orto Botanico
- Questionario sul giardino - Matite e colori

SVILUPPO
1. Formare dei gruppi di studenti

2. Spiegare le consegne:
Ogni gruppo di studenti prende parte alla sfida seguendo le regole del gioco: ognuno deve costruire il proprio piano relativo all’Orto Botanico, partendo dalle risposte date al questionario, nel limite orario di un’ora. Il gruppo è libero di organizzarsi nel modo che ritiene più appropriato: tutto è accettabile, dalla divisione dei compiti alla collaborazione, attraverso la condivisione delle questioni da trattare.

3. Invitare gli studenti ad utilizzare le loro abilità e conoscenze:
- Usare alcune nozioni di base in geometria, per riconoscere forme e calcolare superfici e lunghezze.
- Osservare, riconoscere, riprodurre alcune forme caratteristiche del giardino usando disegni e schizzi.
- Orientarsi nello spazio del giardino, partendo da alcuni punti di riferimento, come i punti cardinali.
- Ricercare e riconoscere le strutture degli oggetti descritti nel testo del questionario.
- Identificare, descrivere, con un linguaggio appropriato, i nomi delle piante, gli spazi, le strutture, le aree di distribuzione e le loro caratteristiche.
- Utilizzare, in queste descrizioni, le proprie abilità e conoscenze di storia e di storia dell’arte

4. Rendere consapevole lo studente che il prodotto finale è una "lettura del giardino", una versione rielaborata di ciò che è stato appreso nel sito, per creare un piano utile e leggibile, una guida per una visita motivata.

VALUTAZIONE
Misura la capacità dello studente di:
Comunicare nella propria lingua madre sia orale che scritta:
- Comunicare, condividere informazioni, utilizzare un vocabolario appropriato
- Essere in grado di presentare il proprio lavoro e di sostenere le proprie scelte, basandosi su un testo scritto (taccuino)
- Saper utilizzare la rappresentazione grafica come mezzo per comunicare i contenuti.

Sviluppare competenze in settori scientifici e culturali
- Saper osservare, sintetizzare, utilizzare conoscenze e abilità nel campo della scienza, della storia e della storia dell’arte.
- Saper utilizzare la rappresentazione grafica come mezzo per comunicare contenuti scientifici

Imparare a imparare
- Organizzare il lavoro in modo indipendente per giungere a un risultato concreto e soddisfacente
- Stabilire collegamenti tra le conoscenze già in possesso e quelle acquisite durante l’attività
- Scoprire le modalità per argomentare e discutere in termini critici quanto è stato osservato.

AUTORI
Nicole Schmidt ed Elisa Corteggiani
Associazione Culturale Acquamarina, Trieste in collaborazione con l’Orto Botanico dell’Università di Padova - Italia

TRADUTTORE
Giuliana Corbatto
Association Acquamarina, Trieste, Italie

Commenti
    Non vi sono commenti

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Un messaggio, un commento?
  • (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Chi sei? (opzionale)