Pays partenaires :

accueil site > Erasmus+ partenariato > Giardino senza frontiere. Una scuola per lo slivuppo di competenze chiave (...) > Schede Pedagogiche > 24 Disegni di insetti ispirandosi alla Natura

24 Disegni di insetti ispirandosi alla Natura
sabato 15 Settembre 2018
Version imprimable de cet article Versione stampabile

JPEG - 43.4 Kb

PROGETTO
Realizzazione di disegni di insetti, grazie a una partnership con l’ “Insectarium Lorca” del Parco García Lorca a Granada. La presenza nell’ambiente scolastico del direttore dell’”Insectarim Lorca”, Don Antonio de la Blanca, ha permesso agli studenti di osservare da vicino le varie specie di insetti, di toccarle e di farne oggetto di un "bestiario" di arti visive. In questa attività, la valenza artistica è predominante, ma questa esperienza fa parte di un percorso di interdisciplinarità che favorisce l’inserimento di studenti con difficoltà scolastica e l’apprendimento delle loro abilità chiave e trasversali.

PUBBLICO
- Allievi del liceo che hanno scelto l’insegnamento opzionale di Arti Plastiche, visuali e audiovisuali.
- Questa attività è stata oggetto di una esposizione nell’ambito della terza mobilità di apprendimento e formazione del progetto Erasmus Plus «Jardin sans frontière. Une école pour développer les compétences clés en Europe», che si è svolta all’Università di Granada dal 16 al 20 ottobre 2018.

JPEG - 329.5 Kb
JPEG - 258.1 Kb
JPEG - 272.8 Kb

COMPETENZE CHIAVE
- Comunicazione nella lingua madre orale e scritta
- Sensibilità ed espressione culturale
- Imparare a imparare
- Competenze sociali e civiche

OBIETTIVI
- Utilizzare il contatto diretto con gli insetti del giardino per sviluppare la creatività, l’immaginazione e l’espressione artistica.
- Imparare a superare la repulsione che gli insetti suscitano abitualmente, interessandosi all’aspetto strutturale/grafico delle loro zampe, delle antenne, del carapace, delle mandibole, alla qualità estetica dei loro colori e della materia di cui sono costituiti. Realizzare un “bestiario”, una sorta di collezione d’arte che spesso è presente anche nella storia delle arti. Imparare a inserirsi attivamente in un progetto e ad assumersi la responsabilità della realizzazione di una sua parte.
- Sviluppare un apprendimento trasversale relativo agli insetti del giardino, padroneggiando la lingua, le arti e le scienze.

GIARDINO ESPLORATO
Il giardino del “IES Escultolr Sánchez Mesa” di Otura (Granada)

MATERIALE -Computer, tablet o apparecchio fotografico (cellulare)
- Quaderno da disegno, carta per acquerello.
- Matite di diversi tipi, acquerelli

SVILUPPO
- Presentazione agli studenti di Don Antonio de la Blanca, direttore dell’”Insectarium” del parco García Lorca a Granada, del suo ruolo e del suo lavoro di conservazione e diffusione delle differenti specie di insetti esistenti
- Spiegazione delle caratteristiche e delle particolarità delle specie degli insetti presentati.
- Osservazione dettagliata di ogni insetto. Annotazioni sul quaderno.
- Scelta, da parte degli allievi, degli insetti che diverranno i modelli da disegnare e dipingere.
- Schizzi a matita sull’album da disegno. Fotografia dei dettagli.
- Disegno, dipinto finale, realizzato a scuola su carta di acquarello con diverse tecniche pittoriche.
- Presa di coscienza che la cultura scientifica costituisce un arricchimento personale, una relazione con il mondo da esprimere anche attraverso l’arte.

VALUTAZIONE
Misura la capacità dell’allievo di:
Comunicare nella propria lingua madre orale e scritta
- Utilizzare correttamente il linguaggio orale e scritto
- Costruire un quaderno personale con annotazioni partendo dal proprio “bestiario d’insetti”
- Esprimere delle idee, delle conoscenze, delle opinioni

Sviluppare delle competenze nell’ambito della sensibilità e dell’espressione culturale
- Sviluppare, attraverso la propria cultura scientifica e artistica, un arricchimento personale, una attitudine ad esprimere il proprio rapporto con gli altri.
- Utilizzare la creazione artistica come mezzo d’espressione personale.
- Praticare le arti visive, la pittura, il disegno, nella realtà del mondo degli insetti; essere sensibile alla loro estetica.
- Saper adattare a uno specifico soggetto un ambiente particolare, sviluppando la propria creatività.
- Utilizzare le osservazioni effettuate sul mondo animale come elemento trainante per la creazione artistica.

Sviluppare delle competenze sociali e civiche Imparare a inserirsi attivamente nel progetto del “bestiario” e ad assumersi la responsabilità della realizzazione di una sua parte.

Imparare a imparare Imparare a realizzare un progetto artistico, definirne l’organizzazione, le diverse tappe e l’autovalutazione.

AUTORE, FOTOGRAFIE
Maria del Carmen Casas Úbeda Artista Arte Visiva. Docente di Arti Plastiche, visive e audio-visive.
IES Escultor Sánchez Mesa de Otura (Granada), istituto annesso al team educativo di Granada, coordinato dall’Orto Botanico dell’Università di Granada – Spagna.

TRADUTTORE
Giuliana Corbatto
Association Acquamarina, Trieste, Italie

Commenti
    Non vi sono commenti

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Un messaggio, un commento?
  • (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Chi sei? (opzionale)