Pays partenaires :

accueil site > Erasmus+ partenariato > Giardino senza frontiere. Una scuola per lo slivuppo di competenze chiave (...) > Schede Pedagogiche > 18 Matematica e Natura – Un approccio trasversale al giardino, dalle (...)

18 Matematica e Natura – Un approccio trasversale al giardino, dalle Margherite alle Spirali, dai Cavolfiori ai Frattali
domenica 9 Dicembre 2018
Version imprimable de cet article Versione stampabile

JPEG - 43.4 Kb

PROGETTO
Creazione di una metodologia sperimentale per insegnare e apprendere la matematica in maniera ludica e motivante attraverso il giardino.

PUBBLICO
Questo percorso di lavoro è stato sperimentato all’Orto Botanico dell’Università di Granada, in Spagna, con:
- giovani studenti che hanno abbandonato la scuola e che partecipano a una mobilità per l’apprendimento: alunni della scuola secondaria Joao de Deus di Faro, in Portogallo, giovani studenti adulti dell’associazione Acquamarina, Trieste, Italia;
- docenti europei partecipanti a una mobilità di formazione, nell’ambito di un programma formativo “peer-to-peer”, in cui è stata prevista una sperimentazione con la partecipazione di studenti e docenti.
Questo strumento educativo è stato utilizzato anche da studenti delle scuole superiori delle città di Cortina d’Ampezzo e Trieste.

COMPETENZE CHIAVE
- Comunicazione nella lingua madre sia orale che scritta/Competenze sociali e civiche -Competenze scientifiche e matematiche
- Competenze informatiche
- Sensibilità ed espressione culturale
- Imparare a imparare

JPEG - 63.8 Kb
JPEG - 44.6 Kb
JPEG - 41.1 Kb

OBIETTIVI
- Scoprire la relazione tra matematica e natura: scoprire un ordine geometrico e matematico nella morfologia delle piante
- Imparare a usare e padroneggiare il software online per scoprire ed evidenziare spirali e frattali nelle piante.

GIARDINI ESPLORATI
- Orto Botanico di Granada – Spagna - Orto Botanico di Trieste – Italia

MATERIALE
- Software da scaricare, in connessione con il libro “Margherite e Spirali, Cavolfiori e frattali” di Carlo Genzo e Alessandro Logar, dal sito:
http://www.dmi.units.it/ logar/mescef/
https://issuu.com/comuneditrieste/d…
https://dmi.units.it/ logar/mescef/…
Computer portatile, tablet, proiettore, stampante

SVILUPPO
1. In classe: viene proposta una presentazione riferita a:
- le relazioni tra geometria e natura
- la presenza di questa relazione nell’arte. Riconoscere e nominare le forme geometriche osservate.

2. In giardino, lavoro in gruppo e applicazione del software:
- identificare le piante descritte in classe, registrare la loro "carta d’identità", fotografare le piante
- per indagare la geometria segreta delle piante viene utilizzato il software. Lavoro “sul campo” direttamente in giardino con laptop e tablet

3. In classe: stampa del lavoro svolto e realizzazione di un’opera collettiva.

VALUTAZIONE
Misura la capacità dello studente di:
Padroneggiare la lingua madre scritta e orale / sviluppare le abilità sociali e civiche
- usare un vocabolario appropriato per esprimersi sui rapporti tra geometria e botanica
- saper interagire con gli altri, comunicare i risultati ottenuti attraverso le esperienze realizzate, presentare oralmente il proprio lavoro, sostenere le proprie scelte, condividere informazioni durante il lavoro di gruppo

Sviluppare abilità matematiche e scientifiche:
- osservare, identificare e nominare forme geometriche scoperte o riconosciute
- osservare, identificare, denominare le piante riconosciute, costruire le loro "carte d’identità" usando un vocabolario scientifico appropriato

Comprendere e relazionare oralmente e in forma scritta in merito a:
- il funzionamento del software che consente di tracciare la geometria delle piante

Sviluppare la sensibilità e l’espressione culturale
Arricchire la propria cultura personale sulle opere di artisti che usano il rapporto tra matematica e natura http://www.miguel-chevalier.com/fr/…

Imparare a imparare Progredire nell’osservazione, memorizzazione, comprendere, prendere di appunti, applicare la creatività alla pratica

AUTORE
Alessandro Logar
Associazione CulturaleAcquamarina - Trieste, Italia

TRADUTTORE
Giuliana Corbatto
Association Acquamarina, Trieste, Italie

FOTOGRAFIE
Annamaria Castellan
Associazione Culturale Acquamarina - Trieste, Italia

Commenti
    Non vi sono commenti

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Un messaggio, un commento?
  • (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Chi sei? (opzionale)