Pays partenaires :

accueil site > Archives > Livre d’or des formations > Cours européens pour les professeurs et les formateurs > Madère PT 21- 25 février 2011 Maria Silvia Pigozzi témoigne sur le site du (...)

Madère PT 21- 25 février 2011 Maria Silvia Pigozzi témoigne sur le site du Lycée Galileo Galilei ,Vérone IT
mercredi 30 mars 2011
Version imprimable de cet article Version imprimable

Relazione della prof.ssa Maria Silvia Pigozzi sul corso "Le Jardin, monument vivant", seguito nell’ambito del progetto Comenius.
Si veda anche il documento fotografico nella sezione Didattica - Scienze

Un Comenius interessante e arricchente, bello e…colorato

"Le Jardin, monument vivant. Pédagogie du patrimoine des jardins en Europe" _ FUNCHAL 21-25 FEBBRAIO 2011

Dal 21 al 25 febbraio 2011 ho avuto l’opportunità di seguire il corso "Le Jardin, monument vivant Pédagogie du patrimoine des jardins en Europe" sovvenzionato nel quadro del Programma comunitario LLP (Lifelong Learning Programme , cioè Programma di Apprendimento Permanente)/ Comenius - Borse individuali di formazione per il personale impegnato nel settore dell’istruzione scolastica, e proposto dall’Associazione "Paysage et Patrimoine Sans Frontière", di Saint-Germain-en-Laye (FR). Lo stage si è svolto a Funchal, capoluogo di Madeira, piccola isola del Portogallo, in pieno Oceano Atlantico a NW delle isole Canarie.

Interessante e arricchente perché :

- ho potuto migliorare la padronanza di una lingua straniera, visto che lo stage prevedeva come lingua veicolare il francese

- ho conosciuto tante persone, colleghi di scuola dalle elementari alle superiori, provenienti da Belgio, Francia, comprese Guadalupe e Réunion, Romania, Spagna, Ungheria, persone con le quali mi sono confrontata sia dal punto di vista umano che professionale, scambiando molte informazioni e pareri sui problemi, sui "vantaggi e svantaggi" dell’organizzazione scolastica dei nostri diversi Paesi

- ho potuto sperimentare la trasversalità degli approcci ad un giardino, attraverso la proposta di pratiche di "lettura" di un giardino svolte a gruppi : osservazioni attraverso cornici, specchi, caleidoscopi e raccolta di "parole" che esprimano le sensazioni suscitate, raccolta di foto, presentazione delle parole in un luogo del giardino che più ha inspirato queste parole ; attività di scrittura creativa e presentazione del testo prodotto in modi e luoghi di un giardino scelti da ogni gruppo

- ho potuto scoprire in me stessa una, sia pur piccola e molto in fieri, vena artistica, cosa che non avrei mai detto di possedere : in effetti le diverse attività fatte durante lo stage (in particolare il lavoro sul "carnet de jardin") mi hanno dato delle aperture inattese sulle mie capacità e mi danno il desidero di continuare in questa "scoperta personale"

- ho potuto avere dei chiarimenti da parte di colleghi esperti sui diversi tipi di progetti Comenius – educazione scolastica (partenariati bilaterali e multilaterali) e sulle pratiche concrete di attuazione ed ho inoltre scoperto l’esistenza dell’azione "Workshop" proposta nell’ambito dei programmi Grundtvig – educazione degli adulti

- ho imparato molto su Madeira : dalla lettura scientifica di vari giardini di Funchal ai problemi di salvaguardia ambientale proposti da un docente esperto botanico e geografo di Madeira, dalle informazioni di tipo storico e geografico - climatico a quelle di tipo economico e sociale proposte da una guida esperta locale

- ho imparato che è interessante, oltre che importante, effettuare una valutazione giorno per giorno delle diverse attività svolte e concludere poi lo stage con una valutazione finale

- tutte le attività svolte, sia quelle che prevedevano un coinvolgimento individuale, sia quelle di gruppo, sono a mio avviso trasferibili in classe, soprattutto se considerate all’interno di una trasversalità di apprendimenti (proposta di un progetto sui giardini che coinvolga i docenti di Lettere, Lingue straniere, Scienze, Arte ?)

Bello e…colorato perché :

1. la visita di giardini colma sempre lo spirito e appaga il desiderio di bello che c’è in ognuno di noi

2. anche gli approcci particolari proposti dai formatori offrono visioni inedite e stupefacenti della realtà

3. l’isola in sé è ricca di fiori e colori, anche in febbraio !

Verona 18 marzo 2011
Maria Silvia Pigozzi, Lycée Galilo Galilei Vérone Italie

---------------------------------------------

Auteur :
Monique Malique
Paysage et patrimoine sans frontière

Commentaires
    Il n'y a pas de commentaires.

Modération du forum

Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Un message, un commentaire ?
  • (Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Qui êtes-vous ? (optionnel)