Pays partenaires :

accueil site > Archivio > Internazionale > LEONARDO DA VINCI > Incontri transnazionali > 28-29 Marzo 2012. Mugla,Turchia. Quinto meeting del Progetto Leonardo Da (...)

28-29 Marzo 2012. Mugla,Turchia. Quinto meeting del Progetto Leonardo Da Vinci ‘Echanges de pratiques sur la formation professionelle au paysage’
lunedì 2 Aprile 2012
Version imprimable de cet article Versione stampabile

Il quinto meeting del progetto Leonardo da Vinci ha luogo a Mugla, Turchia, con lo scopo di scambiare nuove competenze nell’ambito della formazione sul paesaggio.

Questa è l’occasione per fare il punto sul comune modulo di formazione e, in particolare, su:

- La partecipazione dell’Istituto Polo Valboite di Cortina d’Ampezzo, Italia, con la presentazione di Antonio Ambrosino, Alessandro Barozzi e Mary Gino

- La messa a punto delle procedure di progetto in merito all’utilizzo di diversi strumenti virtuali quali il carnet de paysage realizzato a Mugla o l’Intercultural Carpet Blue che valorizza il paesaggio di ogni partner, presentato da Hélène Tallec and Mustapha Kairani dell’ Association Paysage et patrimoine sans frontière di Saint Germain-en-Laye.

- L’utilizzazione del glossario sul paesaggio nella scuola Guzel Santlar Ve Spor Lisesi of Mugla

- L’elaborazione delle schede pedagogiche proposte da Mugla così come gli itinerari turistici presentati all’Amministrazione Regionale per la valorizzazione del paesaggio.

I partner italiani e francesi del progetto hanno l’occasione di ammirare una mostra di disegni realizzati dagli studenti riguardanti architetture tipiche di Mugla, balconie e antichi portoni in legno scolpito.

GIF - 23.8 Kb
GIF - 22.9 Kb
GIF - 22.4 Kb

Sotto la guida di Erdinc Ince, responsible del progetto per la Turchia, e accompagnati da un giovane studente, I partner passeggiano lungo le strade della città e hanno l’opportunità di apprezzare il lavoro di restauro del patrimonio architettonico e la sua integrazione nella città contemporanea.

GIF - 30.3 Kb
GIF - 53.9 Kb
GIF - 21.2 Kb

Dopo questa affascinante visita, I partner scambiano idee in merito a diverse tematiche: dal design alla cucina, al turismo.

Con riferimento agli articoli presenti on-line nel website dell’Associazione Paysage et patrimoine sans frontière il gruppo francese presenta il lavoro dalla Techni-Plast sulla trasformazione di materiali plastici grezzi nel prodotto finale. Jacques Le Caro, imprenditore della Techni-Plast, illustra la propria attività ai partner italiani e turchi, vengono posti numerosi quesiti, particolarmente in merito al contrasto tra materiali nuovi e materiali tradiizionali.

GIF - 7.7 Kb
GIF - 7.4 Kb
GIF - 8.3 Kb

Annick Le Caro e Dominique Watrin del Lycée des Métiers trattano I seguente tema: come la consapevolezza e lo studio del paesaggio sia determinante per la valorizzazione dei prodotti e delle tradizioni . Alla fine del meeting tutti I partner apprezzano l’ospitalità del partner turco e il suo lavoro fortemente supportato dalla locale amministrazione e dal responsabile dell’educazione.

GIF - 20.2 Kb
GIF - 21.5 Kb
GIF - 26.4 Kb

Consultare:

- MİLLÎ EĞİTİM BAKANLIĞI

- HALME

Participanti:

- Association Paysage et patrimoine sans frontière – Saint Germain-en-Laye, FR
Hélène Tallac – Dominique Watrin – Annick Le Caro – Jacques Le Caro –Mustapha Khairani
- Istruzione Scolastica Superiore Polo Vaboite, Liceo Scientifico, Istituto d’Arte – Cortina d’Ampezzo, IT
Antonio Ambrosino, Alessandro Barozzi, Mary Gino
- Guzel Santlar Ve Spor Lisesi – Mugla, TK
Recep Erdinc Ince, Mehemet Ozkaya, Ali Sefil Tavil, Ozkan Kaya, Fatma Sevin Kapiz


Autore: Annick Le Caro and Dominique Watrin, Association Paysage et patrimoine sans frontière – Saint Germain-en-Laye, FR

P.S.

- I was born in Çorum which is in the middle anatolia part of Turkey. It is almost 700 kms from Mugla where I am living now.For me City life has got to be one of the most exciting places to live. Many people seems to think city life is too fast paced or too fake for them to enjoy a city life. Living in the city for me seems to be one of the most exciting places to be. Hearing all of the hustle and bustle going on out side of my house, seems to give me a think, that I am not alone in this world. There are many reasons I love the city life, but there are three main reasons and they are entertainment, convenience, and people. First, there are many reasons I like the city life. Entertainment is the most exciting part about city life. For instance, being able to go out and have a good time at any bar within walking distance from my dormitory is one of the greatest pluses to living in the city. There are also a lot of cafes to go and see friends. A person has a range from the simple movie theater to a concert at GaziKültür Center.In conclusion, living in the city can be a very exciting place to live and work. Because, city life has many things too offer from entertainment, convenience, and the people that life here. Many people grew up in the city and others are stuck in the city for financial reasons. That is why I love the city so much, because I have lived in both worlds. There is nothing like living in the city, because to me the life cannot be too quiet.

Now i would like to share some photos of Mugla City with you!!!

Oguzhan Ceylan ’s account Mugla Güzel Santlar Ve Spor Lisesi. Turquie

Commenti
    Non vi sono commenti

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Un messaggio, un commento?
  • (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Chi sei? (opzionale)